Guardare il mondo con occhi... pieni di speranza! - Mons. Bruno Forte all’Istituto Alberghiero di Villa Santa Maria
 
    Stai leggendo il giornale digitale di IPSSAR MARCHITELLI VILLA SANTA MARIA su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Guardare il mondo con occhi... pieni di speranza!

    Mons. Bruno Forte all’Istituto Alberghiero di Villa Santa Maria

    I giovani d' oggi sono intimoriti dal mondo che li circonda e vivono la loro quotidianità con la paura di essere esclusi,di essere traditi,di essere discriminati. La paura risulta essere il sentimento dominante in un'intera fascia di società,quella compresa fra i 16 e i 24 anni, in altre parole la cosiddetta fase adolescenziale. Questo è molto sbagliato perche è appunto questa l'eta in cui bisogna essere fiduciosi ,curiosi e speranzosi per una  spelendida vita futura davanti a sè.

    La mente,ma soprattutto il cuore ,di un ragazzo dovrebbero essere ricolmi di speranza... Proprio con queste parole ha esordito il vescovo della diocesi Chieti-Vasto mons. Bruno Forte presso l'Istituto Alberghiero di Villa Santa Maria.  Gli alunni delle classi quarte e quinte hanno avuto l'onore di incontrare il teologo per un dialogo-dibattito in occasione del sinodo dedicato ai giovani che si terrà dal 3 al 28 ottobre 2018.

    Tante sono state le tematiche affrontate: dall'importanza della speranza nella fede a questioni più cruciali come la pedofilia,le vocazioni,l'omosessualità,la famiglia,il rapporto tra la chiesa e i giovani. Non sono mancate le curiosità come il valore simobolico del kippah(il famoso zucchetto color paonazzo del vescovo),le esperienze personali, motivazione del vescovato. Gli alunni hanno avuto modo di porre molte domande al vescovo in modo da creare un confronto didattico formativo e di riuscire a chiarirsi le idee su alcuni passaggi fondamentali per la loro crescita, ma allo stesso tempo complicati.

    Per la gradita presenza del vescovo si ringrazia la preside dell'I.P.S.S.A.R. "G.Marchitelli", Prof.ssa Giovanna Ferrante, il sindaco di Villa Santa Maria Giuseppe Finamone e tutta l'arma dei carabinieri presente al convegno. 

    di Antonietta Basilico


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi